Semalt: come bloccare il sito Web in Google Chrome

Ci sono molti casi in cui le persone potrebbero aver bisogno di bloccare l'accesso ai siti Web sui loro browser. Ad esempio, è necessario limitare l'accesso dei minori ad alcuni siti. I genitori devono inoltre mantenere i diritti di protezione con password di questi firewall per limitare l'accesso non autorizzato ai componenti aggiuntivi del browser o a siti Web specifici. Comunemente le persone bloccano questi siti Web manualmente o utilizzando la tecnica dell'host di file. Tuttavia, l'esecuzione dei comandi può essere una procedura complicata. Ecco perché alcune persone utilizzano le estensioni di Google Chrome per limitare l'accesso al loro sito Web.

In questa linea guida SEO, Jack Miller, uno dei massimi esperti di Semalt , definisce un'estensione di Chrome come esempio per mostrare questa tecnica.

Come bloccare un sito

Questa procedura è limitata agli utenti di Google Chrome. Tuttavia, anche altri browser con questa estensione possono applicare la tecnica per bloccare i siti Web. Inoltre, l'estensione di interesse qui sarà l'estensione SiteBlock. Esistono altre estensioni come SpyVisit, ma la loro funzionalità è più o meno la stessa. Segui questi passi:

  • Avvia Google Chrome e fai clic su "Impostazioni".
  • Nel menu delle impostazioni, seleziona "Altri strumenti" e fai clic su "estensioni".
  • Da qui, puoi andare a "più estensioni".
  • Questo menu apre il web store di Google Chrome. Proprio come i famosi app store, cerca "SiteBlock" e fai clic su Invio.
  • Fai clic sul pulsante "Aggiungi a Chrome" per avviare il processo di installazione e attendere il completamento.

Quando segui questa procedura, dovresti essere in grado di controllare il tuo browser e i siti Web che una persona può visitare. È essenziale notare che l'estensione SiteBlock appartiene a Google. Non dovresti avere problemi riguardo la validità o l'autore di questo software. Questa procedura richiede di aggiungere i siti per i quali è necessario bloccare questa estensione. Puoi utilizzare questo metodo per aiutarti a prevenire questi siti:

  • Nel pannello di ricerca di Google, puoi essere in grado di limitare i siti dai popup SERP.
  • Puoi anche andare alle impostazioni.
  • Vai a gestire le estensioni per il tuo browser Chrome e seleziona SiteBlock.
  • Da qui, fai clic su "opzioni".
  • Aggiungi gli indirizzi web dei siti Web che desideri bloccare in "siti da bloccare".
  • Ricorda di fare clic su "Salva opzioni"

È inoltre possibile creare un elenco di molti siti Web a cui non si desidera che le persone accedano. È essenziale escludere la parte "www o https: //" del sito Web che si sta bloccando. Questo metodo consente di limitare tutti i domini indipendentemente dal protocollo. Dopo aver salvato queste impostazioni, è possibile testare il componente aggiuntivo tentando di accedere a uno dei siti negli elenchi bloccati. Il messaggio "Bloccato dall'estensione SiteBlock" conferma il successo di questa tecnica.

Conclusione

Esistono molti metodi per cui le persone potrebbero voler bloccare i siti Web nei loro browser. Ad esempio, alcuni genitori potrebbero voler impedire ai bambini di accedere a siti Web di contenuti per adulti. In questi e molti altri casi, le persone possono decidere di utilizzare tecniche diverse per impedire questo accesso. Questa linea guida SEO può mostrarti come bloccare alcuni siti Web utilizzando i componenti aggiuntivi di Chrome. Dal nostro semplice componente aggiuntivo "SIteBlock", puoi limitare l'accesso ad alcuni domini o siti dal tuo browser Chrome. È inoltre possibile applicare questa procedura ad altri browser utilizzando questa o altre estensioni.